• 19
  • Marzo
  • 2014
 

Nel 2019 una città italiana sarà capitale europea della cultura. 

Il Comitato Matera 2019 vuole candidare Matera perché dagli anni ‘50 in poi è stata un importante luogo di sperimentazione, di innovazione, di attrazione di grandi cineasti e artisti, ma anche di feconda ibridazione tra personalità esterne e risorse locali.

Matera - cogliendo questa sfida, che sia vinta o meno - può concretizzare la possibilità di diventare una delle principali città attrattive non solo di turisti ma anche di preziose risorse mobili (talenti, industrie creative) e specializzarsi in settori di servizi ad alto valore aggiunto.

La nostra azienda ha voluto fortemente essere accanto del Comitato in questa sfida che vede il territorio unito.

Stiamo sostenendo la candidatura di Matera quale capitale europea della cultura promuovendo e organizzando il concorso "Porta la tua scuola nel 2019" rivolto alle scuola della Basilicata e che intende selezionare 15 classi che collaboreranno per organizzare una mostra dal titolo “Racconta il buono di Matera(2019)”,che verrà inaugurata nel mese di settembre 2014.

«Siamo onorati di contribuire alla diffusione del marchio ‘Matera 2019’ - ha spiegato Pietro Di Leo, amministratore unico della nostra azienda - e di condividere con il nostro territorio, e soprattutto con le nuove generazioni, quella che è l’esperienza della Di Leo, un esempio di realtà imprenditoriale a vocazione familiare del Sud Italia che, avviata alla metà del 1800 come laboratorio artigianale oggi è una realtà industriale affermata. Una storia fatta di impegno e passione, di tradizione e innovazione, di saper fare e di saper essere portatori di una cultura alimentare sana e di qualità».

La Di Leo, inoltre, intende sostenere la candidatura di ‘Matera 2019’ dedicando al territorio lucano una nuova linea di biscotti che riporteranno sulla confezione il marchio ‘Matera 2019’. Si tratta della linea ‘I Caveosi’ ispirati al noto ‘sasso caveoso’ di Matera e alla tradizione materana, realizzati con olio extravergine d’oliva e gocce di cioccolato. La nuova linea di biscotti sarà distribuita a partire dal territorio lucano.